Corrosione sottosforzo di un acciaio inossidabile austenitico

Tallone d’Achille degli acciai inossidabili austenitici è proprio la corrosione sottoforzo. Tale famiglia di acciai, nata proprio per risolvere le problematiche di corrosione è molto suscettibile a questo danneggiamento in ambienti clorurati debolmente aggressivi. Si noti nell’immagine la tipica cricca da stress corrosion cracking. Essa propaga in direzione ortogonale allo sforzo applicato (in questo caso tensioni di ritiro di saldatura), ma con un andamento fortemente ramificato. Nel caso in studio la propagazione è di tipo transgranulare.

This entry was posted in acciaio inossidabile, corrosione and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Refresh